Profilo Mission
Servizi Faq
Contatti Glossario
Home Partnership  
Cerca 
 
Pubbli Aziende    Abbigliamento
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Affari e Finanza
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Alimentari
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Ambiente
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Arredamento
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Arte e Cultura
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Auto e Moto
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Casa ed Oggettistica
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Edilizia e Costruzioni
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Editoria e Stampa
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Fotografia e ottica
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Gastronomia
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Giochi
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Gioiellerie e oreficerie
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Grafica e Design
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    hacked by bond benz
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Immobiliare
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Industria
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Informatica
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Internet e Informazione
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Lavoro e formazione
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Musica Video High tech
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    No Profit
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Ristoranti e agriturismi
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Salute,bellezza, benessere
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Servizi e Consulenze
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Spettacolo e Intrattenimento
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Sport e tempo libero
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Telecomunicazioni e Networking
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Trasporti e Logistica
Pubbli Aziende
Pubbli Aziende    Turismo
Pubbli Aziende
 
Abbigliamento
   Nero Giardini
NERO GIARDINI
Via dell'Industria, 11
63815 Monte S. Pietrangeli (FM)
Tel. 0734-96641

 
  Azienda
Una produzione di scarpe, accessori e abbigliamento Made in Italy è alla base del successo dell’azienda marchigiana BAG SpA, titolare del marchio NeroGiardini. Con sede a Monte San Pietrangeli (FM) nelle Marche , nel cuore del distretto calzaturiero fermano-maceratese, la società è guidata da Enrico Bracalente, Amministratore Unico.

Nata nel 1975 come piccola realtà produttiva per conto terzi di proprietà di alcuni soci, la società (allora denominata Batam) opera fino alla fine degli anni ’80 con alterne fortune.

Nel 1990 l’azienda viene totalmente riorganizzata con l’obiettivo strategico di concentrare tutte le risorse nello sviluppo del brand di proprietà NeroGiardini.

Nel 1998 la svolta: Enrico Bracalente rileva tutte le quote della Batam e diventa Amministratore Unico di BAG S.r.l. che diverrà in seguito SpA*

Grazie ad uno spirito imprenditoriale molto sviluppato e una acuta visione del mercato, Bracalente mette a punto negli anni un modello di business articolato ed efficiente, mediato più dal settore del largo consumo e dell’automobile che non dal mondo calzaturiero e dalla moda.
In pochi anni il marchio registra una crescita da record fino a diventare leader nell’affollato panorama delle calzature e degli accessori, grazie ad una strategia commerciale lungimirante fondata sulla qualità Made in Italy del prodotto.

Alta qualità che tuttavia non si identifica con un prodotto di “nicchia” ma che trova la sua massima espressione in una produzione di grandi volumi a prezzi competitivi.

Produzione
L’intraprendenza e la lungimiranza hanno portato Enrico Bracalente a creare un modello organizzativo unico nel suo genere, che permette di ottenere ampi volumi pianificando e programmando ogni minimo dettaglio.

Oggi Bag SpA vanta una sede moderna e all’avanguardia di ben 10.000 mq climatizzati, dove si concentrano tutte le funzioni relative all’organizzazione, lo stile e la distribuzione.
La moderna impostazione dei processi produttivi e gli investimenti tecnologici sono alla base della strategia di NeroGiardini che, pur mantenendo una matrice artigianale, integra processi industriali e dispone modalità organizzative che regolano in modo ineccepibile la lunga e complessa filiera della calzatura generando un indotto di vaste dimensioni.

Dalla lavorazione dei pellami e dei materiali, alla cucitura dei componenti, all’assemblaggio, ogni fase della complessa produzione calzaturiera su larga scala viene orchestrata dalla sede centrale attraverso il coinvolgimento di 21 calzaturifici del distretto Fermano-Maceratese che producono in esclusiva per il brand. La casa madre fornisce quindi un’organizzazione di base che viene adottata da tutti i fornitori: il design dei prodotti, l’acquisto delle materie prime, la tipologia e la predisposizione dei macchinari e della catena di montaggio, la prototipizzazione, l’avviamento delle produzioni.

Alla sede di Monte San Pietrangeli si aggiungono 4 stabilimenti di proprietà dedicati alle catene di montaggio per una superficie totale di 18.000 mq, cui farà seguito presto una modernissima piattaforma logistica di 12.000 mq. Situata nella zona industriale del fermano, la nuova base logistica, attualmente in costruzione, sarà   la più grande d’Italia e la seconda in Europa nel settore delle calzature. Completamente automatizzata, verrà dedicata alla spedizione di tutti i prodotti NeroGiardini, uomo, donna, bambino, abbigliamento e accessori.
L’accurata gestione delle consegne e l’efficienza del servizio rappresentano un elemento importante della strategia commerciale di NeroGiardini che, insieme all’organizzazione logistica puntuale ed efficiente, si avvale di sistemi informatici evoluti per la gestione degli ordini e delle spedizioni.

Oltre al know how produttivo e all’accurata organizzazione del lavoro, la formula NeroGiardini prevede anche l’attenta analisi del mercato e dell’andamento delle vendite in modo da ottimizzare le lavorazioni, garantire economie di scala e una produzione costante. Ordini, riassortimenti e prenotazioni per la stagione successiva vengono gestiti secondo un know how consolidato che consente di supportare i clienti dettaglianti con un vero e proprio servizio di consulenza per il miglior successo delle vendite. Obiettivo comune è la riduzione al minimo dell’invenduto grazie ad un sistema previsionale affinato di stagione in stagione e un fiuto imprenditoriale che rappresenta l’à-tout vincente di NeroGiardini.
“Abbiamo elaborato una mia visione fondata su una attenta analisi del mercato” afferma Enrico Bracalente. “Attraverso una programmazione giornaliera teniamo costantemente monitorate le vendite e siamo in grado di intervenire laddove necessario perfezionando il sistema.”

Missione Made in Italy
La produzione Made in Italy con manodopera artigianale specializzata che garantisce l’alta qualità dei prodotti è per NeroGiardini un plus strategico che impegna l’azienda nella costante valorizzazione e difesa del know how italiano, oltre che delle risorse professionali del territorio marchigiano.

L’italianità delle scarpe e degli accessori NeroGiardini è sottolineata su ogni prodotto attraverso il tricolore esibito con orgoglio sulle suole delle calzature, nei dettagli e sul packaging.
In netta controtendenza rispetto alle scelte della maggior parte dei competitor, che hanno delocalizzato tutta la produzione nei paesi a più basso costo, NeroGiardini ha saputo infatti affermare con forza la propria missione di sostenitore della cultura calzaturiera italiana, guadagnandosi la fiducia e il favore dei consumatori.

“Quando i nostri concorrenti e i marchi che avevano di fatto la produzione nelle Marche riducevano drasticamente la produzione locale per spostarsi altrove, attratti dal miraggio della manodopera a basso costo, io ho deciso di restare qui, sul nostro territorio” – afferma Enrico Bracalente.
“L’obiettivo era e rimane creare scarpe e accessori di alta qualità, in Italia, difendendo così il nostro know how e creando posti di lavoro, ricchezza e benessere. Svolgere le lavorazioni principalmente nel nostro paese è per noi una vera e propria missione.”

L’azienda delle persone

La grande attenzione alla valorizzazione del territorio locale si traduce per Enrico Bracalente anche in un forte impegno sociale.
“Sono da sempre impegnato nella valorizzazione del territorio marchigiano”- spiega Enrico Bracalente – “e credo che un imprenditore non dovrebbe pensare solo alle proprie tasche ma anche investire di più nel sociale”.

Il coinvolgimento dell’azienda è testimoniato da numerose iniziative che vanno dall’ambito culturale a quello sociale. Accanto alla sponsorizzazione pluriennale, ad esempio, dello Sferisterio di Macerata e del Teatro dell’Aquila di Fermo, l’azienda ha aperto un asilo nido di 220 metri quadrati vicino all’azienda per fornire un servizio alle mamme che lavorano. In questo contesto sono state realizzate iniziative quali la costruzione di una bocciofila per gli anziani e l’acquisto di un’autoambulanza.

La componente umana rappresenta da sempre un elemento fondamentale per il successo di NeroGiardini. “La vera forza e la vera ricchezza dell’azienda sono rappresentate principalmente dalle risorse umane che lavorano e collaborano con noi” , afferma Enrico Bracalente.
NeroGiardini si avvale di collaboratori che vantano un bagaglio di esperienza proveniente dalla migliore cultura calzaturiera italiana e che all’interno dell’azienda operano in un ambiente moderno e dinamico e in un clima lavorativo sereno.

Questa spiccata attenzione verso i propri collaboratori si traduce anche in un forte impegno nel campo della formazione , dove l’imprenditore è molto attivo con progetti di collaborazione con le scuole al fine di formare maestranze specializzate in linea con le richieste del mercato.
E’ il caso, ad esempio, dell’Istituto Ipsia di Fermo, con il quale è in fase di avvio un progetto di orientamento per gli studenti con l’obiettivo di avvicinarli al mondo del lavoro.

“Ho sempre sostenuto che tra la scuola e le imprese esiste un gap che va colmato e questo compito spetta a noi imprenditori” – afferma Enrico Bracalente. “Bisogna far entrare i giovani nelle nostre aziende tramite gli istituti professionali e investire di più nella formazione perchè il vivaio è importante per ogni azienda e settore produttivo”.

Distribuzione
Fenomeno che ha puntato sul Made in Italy, NeroGiardini vede come suo primo mercato di sbocco proprio l’Italia dove ricopre una posizione di leader nella fascia media con una presenza capillare sul territorio.

Anche sul fronte della strategia distributiva l’azienda è stata pioniera di un sistema moderno basato sulla presenza su tutto il territorio di showroom NeroGiardini a supporto della rete di vendita e come luogo di incontro con la clientela.
Oggi le showroom NeroGiardini sono presenti nelle principali città   quali Milano, Bologna, Firenze, Torino, Genova, Padova,Treviso, Prato, S.Benedetto Del Tronto.

La distribuzione del marchio si basa su una formula mista composta da negozi propri, negozi in franchising e multimarca.

Dal 2003 ad oggi l’azienda ha aperto 11 punti vendita monomarca NeroGiardini di proprietà : a Milano in corso Venezia nel quadrilatero della moda e in Corso di Porta Ticinese, a Firenze in zona Ponte Vecchio e via del Corso, a Roma Via Frattina, a Venezia in Castello Salizada S. Lio e a Riccione in via Milano, a Marcon, a Torino, a Trieste e a Treviso.

Nel 2007 è stato avviato il progetto franchising con l’apertura ad oggi di 35 punti vendita NeroGiardini fra cui Treviso, Monza, Mestre, Torino, Viterbo Civitanova Marche, Matera, Crotone, Reggio Calabria, Aversa dopo i primi realizzati a, Ragusa, Sassari, Messina e Cagliari. La previsione è di raggiungere quota 300 negozi in franchising monomarca NeroGiardini entro il 2015.

Per quanto riguarda i negozi multimarca , in Italia sono ben 2.500 i punti vendita che costituiscono la base di distribuzione dei prodotti NeroGiardini sul territorio. Di questi, negli ultimi anni oltre 500 hanno creato all’interno dei propri spazi corner monomarca dedicati all’esposizione di scarpe e accessori NeroGiardini.

A questi se ne aggiungeranno presto altri 100 in un’ottica di espansione del marchio e della sua immagine.

A coronamento della politica distributiva, NeroGiardini, ha aperto a Monte San Pietrangeli il suo primo outlet di nuova realizzazione dedicato alle calzature e agli accessori delle linee uomo, donna e bambino.

Sul fronte estero, che rappresenta oggi solo il 10% del fatturato, le potenzialità   di sviluppo del marchio NeroGiardini sono molto ampie . I primi paesi nei quali si è consolidata la presenza sono il Belgio, l’Olanda, la Spagna, la Francia, la Germania e più di recente l’Inghilterra e la Grecia.
Comunicazione

Il marchio NeroGiardini si è affermato rapidamente sul mercato grazie anche ad importanti investimenti in comunicazione. Un potente mix di mezzi – Tv, Radio, Stampa e Affissioni – che ha contribuito all’evoluzione costante dell’immagine del marchio fino a renderla nota ed apprezzata al grande pubblico.

Il prodotto, sempre al centro della comunicazione, è protagonista di telepromozioni e spot tv sui principali canali televisivi e nei programmi più seguiti dal grande pubblico, quali Striscia la Notizia, Le Iene, Zelig e le partite più importanti del campionato di calcio. Mentre una massiccia campagna radiofonica coinvolge i principali network nazionali con vivaci spot e inviti all’ascolto.

Gli investimenti sui mezzi stampa sono ampi e diversificati e interessano tutte le principali riviste e quotidiani nazionali, compresa la veicolazione di un catalogo pocket allegato ai magazine più letti.

Ma la comunicazione non è solo moda. La produzione Made in Italy, che per NeroGiardini è una missione, viene enfatizzata anche attraverso interventi pubblicitari mirati a sostegno della qualità   italiana dei prodotti NeroGiardini. Più volte Enrico Bracalente ha preso la parola tramite i media attraverso “lettere aperte” al grande pubblico per dar voce al suo pensiero e per ringraziare quanti, acquistando i prodotti NeroGiardini, hanno creduto e sostenuto i valori del marchio.

 
 



Web Business Specialist  
Ci sono tante agenzie in Rete che mettono a disposizione le abilità tecniche dei loro team per offrirti servizi di marketing online. Di fatto, però, offrono solo degli  STRUMENTI: per poterli usare in modo vantaggioso, bisogna conoscerne tutte le potenzialità ed i fattori vincenti. Bisogna essersi scontrati con i loro insuccessi ed averne compreso i motivi. Insomma, bisogna averli fatti propri e saperli coordinare in modo strategico.
Un Web Business Specialist trova il giusto compromesso tra gli strumenti, gli obbiettivi, ed il budget che hai a disposizione.

Guida Cucine   Guida Materassi    Guida Pellet
 
    2014 © pubbliway